1822: lamentele del parroco di Perticano sulla popolazione corrotta nell’animo

1822: lamentele del parroco di Perticano
(documento tratto dall’archivio diocesano di Nocera Umbra)

“In questa parrocchia vi è l’abuso della poca santificazione della S. Festa che la maggior parte degli uomini di Perticano si danno ai giuochi di mora e di bocce consumando tutto il giorno in convocazioni, in ubriachezze e in parolace oscene, con ammirazione di tanti innocenti. L’autore di queste adunanze l’è il Sig. Sindaco della comune di Pascelupo Caramici.”

Firmato Luciano Cruciani Parroco

perticano gete mora vino

 

perticano gente mora vino 2

  







Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*